Appuntamento Venerdi 21 Agosto presso l’Anfiteatro San Giuseppe a Corropoli per il concerto degli OI DIPNOI, evento che fa parte della rassegna Paesaggi Acustici.

2015_Paesaggi-acustici

OI DIPNOI

I “dipnoi” sono dei fossili viventi, un ordine di pesci preistorici che hanno mantenuto dei polmoni rudimentali: durante i periodi di siccità, adattandosi all’ambiente, si rifugiano in piccole tane umide e riescono a respirare l’ossigeno atmosferico. Questa è un po’ la metafora che descrive l’attuale scena musicale in Sicilia: all’insegna della sopravvivenza. La poetica elaborata dal trio Oi Dipnoi nasce dall’incontro fra tradizione e innovazione: l’una si arricchisce dell’altra in un costante dialogo nel quale è maturato il patrimonio della cultura musicale regionale dell’Isola. Una memoria ereditata dal polistrumentista Valerio Cairone, che ha raccolto le melodie della provincia minore, di cui furono protagonisti pastori, contadini, carrettieri, ossia quell’universo già ben esplorato dai letterati siciliani a cavallo tra fine ‘800 e inizio ‘900, come Verga e Capuana, creando un repertorio originale in cui i temi vengono sviluppati dall’organetto e sorretti dalla collaudata sezione ritmica dei Nakaira, con le percussioni di Mario Gulisano e il contrabbasso di Marco Carnemolla. Il risultato è un suono nuovo ma ricco di personalità, grazie a un’affascinante e leggera commistione con elementi di jazz, progressive e folk arcaico.
Il trio, che si è costituito nel 2013, ha debuttato con successo nell’Estate Milese (direzione artistica di Franco Battiato) e al Festival Internazionale Adriatico Mediterraneo di Ancona.

oidipnoi

Valerio Cairone – organetto e zampogna
Marco Carnemolla – contrabbasso, basso acustico
Mario Gulisano – tamburello, marranzano, cajon, darbouka

maggiori informazioni su: www.paesaggiacustici.com e www.facebook.com/PaesaggiAcustici

Concerto degli OI DIPNOI il 21 agosto a Corropoli
Tag: